miseris cor dare

DARE IL CUORE AI MISERI

L’attività delle vostre associazioni si ispira alle sette opere di misericordia corporale che mi piace richiamare, perché farà bene sentirle un’altra volta: dare da mangiare agli affamati, dare da bere agli assetati, vestire gli ignudi, alloggiare i pellegrini, visitare gli infermi, visitare i carcerati, seppellire i morti.

Vi incoraggio a portare avanti con gioia la vostra azione e a modellarla su quella di Cristo, lasciando che tutti i sofferenti possano incontrarvi e contare su di voi nel momento del bisogno.

Cari fratelli e sorelle grazie, grazie di nuovo a tutti voi per quello che fate. Grazie.

Che le Misericordie e i Gruppi Fratres continuino ad essere luoghi di accoglienza e di gratuità nel segno dell’autentico amore misericordioso per ogni persona.

Il Signore vi benedica e la Madonna vi protegga.

Grazie.

E per favore non dimenticatevi di pregare per me, che anch’io ne ho bisogno.

 

Papa Francesco

Incontro Papa Francesco con le Misericordie 14 giugno 2014